Seguiteci su: facebook-icon   Segui Eureka su LinkedIn

assessore Majorino Milano

Dal Comune di Milano 150 euro alle neo mamme. Il modello è il servizio CuraMi di Coop Eureka.

Buone notizie per le future mamme milanesi con reddito inferiore ai 17mila euro: arriva l'assegno di maternità da spendere in prodotti e servizi convenzionati. 

Si tratta di un contributo pari a 150 euro al mese, fino a 24 mesi per le neo mamme/famiglie residenti il cui reddito ISEE non supera 16.954,95 euro. È uno dei primi provvedimenti adottati dalla nuova giunta del Comune di Milano guidata dal Sindaco Beppe Sala.

Il sostegno per i nuovi nati partirà in fase sperimentale il prossimo settembre: le mamme con i requisiti vedranno recapitarsi un primo acconto di 300 euro, pari a due mensilità, che potranno essere utilizzati per l’acquisto di beni di prima necessità in uno dei oltre 100 negozi convenzionati che già accettano i buoni spesa per le famiglie con difficoltà economiche.

Con il 2017, inoltre, ogni neonato milanese, senza distinzione di reddito familiare, riceverà dal Comune un “pacco dono di benvenuto” contenente - insieme a pannolini, omogeneizzati ecc. – tutte le informazioni sulle iniziative a sostegno dei neogenitori attive sul territorio.

Il 1° gennaio 2017 il contributo di 150 euro mensili sarà caricato su una Card per la maternità, sempre della durata di 24 mesi: oltre che per l’acquisto di beni, potrà essere utilizzato anche per l’accesso ai servizi rivolti all’infanzia o per il pagamento di una tata selezionata dal Comune.

I fondi messi a disposizione dal Comune sono pari a 2 milioni di euro, recuperati dal controllo della spesa effettuato nel 2016.

«Il modello a cui ci siamo ispirati – spiega Pierfrancesco Majorino, assessore alle Politiche Familiari del Comune di Milano – è il progetto CuraMi di assistenza famigliare, nato dalla collaborazione tra il Comune, la Cooperativa Eureka e il Pio Albergo Trivulzio, grazie al quale forniamo alle famiglie che ne hanno bisogno il sostegno di badanti certificate. Per le tate metteremo in piedi lo stesso meccanismo».

 

Per maggiori informazioni su come presentare la domanda per l'assegno maternità, visitate il sito del Comune di Milano

Cascina Cappuccina

WeMi piattaforma dei servizi domiciliari del Comune di Milano

servizi educazione finanziaria

Asili nido Eureka!

banner5x1000